Vive in casa Comune ma in banca ha 500 mila euro

1979958523.jpg(ANSA) – PRATO, 16 OTT – Si fingeva povera e nulla tenente e il Comune di Prato le aveva concesso, dal 2002 un alloggio comunale dove abitava con il convivente.
Invece, dal 2004 la donna, di etnia rom, aveva versato mezzo milione di euro su un conto corrente bancario e su uno postale a lei intestati, investendo 100.000 euro in buoni del tesoro.
E’ quanto ha scoperto la GdF che ha segnalato l’anomalia al Comune. Immediato il provvedimento di sfratto, scattato dopo alcuni accertamenti fiscali.
Vive in casa Comune ma in banca ha 500 mila euroultima modifica: 2008-10-16T10:32:00+02:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento