Prostituzione: le lucciole ‘mappate’ su Google Maps

1997030175.jpg(ANSA) – MILANO, 26 AGO – Su ‘Google maps’ alcuni internauti che sono soliti pagare per fare sesso, hanno dato vita a una sorta di stradario a luci rosse.
Cercando la parola ‘prostitute’, infatti, sulle cartine di alcune citta’ italiane, Milano su tutte, appaiono dei pallini, i classici ‘segnaposto’ di Google maps, che segnalano la presenza di lucciole che lavorano per la strada.
Non solo: a diverse puntine virtuali corrisponde una descrizione, fatta dall’utente, delle donne in vendita.
Prostituzione: le lucciole ‘mappate’ su Google Mapsultima modifica: 2008-08-28T19:22:00+02:00da incredinews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento